mercoledì 4 febbraio 2015

Stella di filo

Il primo anno d'asilo è stato per Leo un po' traumatico e per cercare di coinvolgerlo nell'atmosfera natalizia abbiamo sperimentato un lavoretto che si è poi rivelato piuttosto impegnativo, ma con una gran soddisfazione finale!
Abbiamo fatto una stellina per ogni compagno di classe (che essendo in 29 c'è voluto ben un mese, tra vicissitudini e lavoro), adoperando dei fili colorati e colla vinilica, paciugo e lavatrici assicurate!

Occorrente: gomitoli di filo (noi abbiamo usato della fibra acrilica), colla vinilica, acqua, forbici, un pennello, un piatto, una matita, 10 chiodini, un pezzo di cartone o legno per fare il telaio.

Esecuzione: preparare il telaio che darà poi la forma alla stella. Prendere il pezzo di cartone (io l'avevo rivestito con del celofan) o legno su cui andremo a disegnare la stella con la matita. Fissare un chiodino su ogni vertice degli angoli.
Versare la colla e l'acqua nel piatto (rapporto di 3:1), stemperare con il pennello.
Tagliare con le forbici un filo da 70 cm circa, inzupparlo nella miscela aiutandosi col pennello (o ancora meglio con le mani), strizzarlo e fare un cappio (fungerà da gancio della stella).
Prendiamo il filo 1 cm più sotto del cappio e lo giriamo tre volte attorno a un chiodino, dopodiche iniziamo a farlo scorrere attorno ai chiodini successivi facendolo passare una volta all'esterno e una volta all'interno, a mo' di slalom, compiuti più giri lo si fa passare anche al centro, fino al suo esaurirsi. Si fa asciugare bene e con cautela la si sfila dai chiodini.